Hilltop Brewery – Intervista

Dall’Irlanda a Viterbo, Hilltop Brewery: un birrificio familiare dal cuore dell’Italia

Nato nel 2009 come sogno, Hilltop Brewery è un birrificio familiare nelle colline di Bassano Romano in provincia di Viterbo. Le sue origini arrivano da molto lontano, più precisamente da oltre la Manica. Il cognome Gallagher tradisce le origini irlandesi e inglesi della famiglia, ma il mastro birraio Conor, così come i suoi fratelli, è nato e cresciuto nella Tuscia viterbese. Un connubio particolare che ha dato vita a una realtà senza precedenti nella campagna romana. “Il nostro scopo è produrre birre di qualità – ci tiene a precisare Conor – e far conoscere questo mondo, nel quale ci si può perdere senza il bisogno di ritornare. Uno dei motivi che ci ha spinto ad aprire il birrificio è che ci piace bere birra tanto quanto farla. Il nostro è un lavoro creativo, laborioso, sociale, scientifico/storico che ti permette di viaggiare, tenendo sempre in mente una cosa sola: la birra rende felici”.

Per Hilltop Brewery il 2017 rappresenta l’anno del debutto all’Hop Summer Fest, un’occasione da non perdere per un birrificio che in soli tre anni ha saputo affermarsi come nuova realtà emergente. “Mi ha convinto Moreno del birrificio dell’Olmaia a venire a Livorno, ma non vi posso raccontare come – racconta con il sorriso sulle labbra Conor -. Mi è sembrato fin da subito un bel mix tra cultura e divertimento in una location molto bella e adatta al periodo estivo. Personalmente è anche un’ottima scusa per visitare meglio la città e ritrovare tanti amici birrai”.

Conor si è avvicinato alla cultura della birra artigianale dopo la laurea in Scienze degli animali conseguita in Inghilterra e un’esperienza come volontario in Kenya. “Prima bevevo male – ci confida il mastro birraio anglo-viterbese –, solo una volta arrivato in Italia ho iniziato a farmi la birra e da quel momento l’homebrewing è diventata una sorta di malattia”.

Sulla Falsa Braga Hilltop Brewery si presenterà con: la Gallagher Stout, una irish stout atipica con aggiunta di alghe affumicate irlandesi dal tocco marino insieme alle tipiche note di caffè e cioccolato da accompagnare con ostriche o salmone affumicato; la Bella Blonde, perfetta con del brie, la più estiva Calandrina, la Happy Pils e la ZenZero, birra belga bilanciata con una spezia forte da degustare con prosciutto e melone. “Ma non escludo – conclude Conor – di portare qualche sorpresa o qualche birra sperimentale”. Chi si presenterà allo stand della Hilltop potrà dunque vivere un’esperienza a 360°, seguendo il motto che contraddistingue la filosofia della famiglia Gallagher: Take your time…and cheers!