Nix Beer

@ Birrificio artigianale

Per chi di voi non conoscesse Nicola “Nix” Grande sappia che stiamo parlando di uno dei migliori birrai italiani per le tipologie di stampo belga.

La sua avventura nel mondo birraio cominciò nel 2011 presso il birrificio Siebter Himmel (oggi Birrificio Settimo), prima di passare nel 2015 al neonato birrificio Etnia.
Qualche mese fa ha affiancato all’attività in sala cotte quella da publican, con l’apertura del suo locale Nix Beer nel centro di Pavia che a posteriori possiamo considerare come una fase di passaggio per la sua ulteriore evoluzione professionale:   Nix infatti ha recentemente lasciato Etnia per dedicarsi totalmente alla sua nuova avventura, una beer firm battezzata esattamente come il suo nickname.

L’impianto dove Nix realizza le sue birre è quello del birrificio The Wall (provincia di Varese), con il quale aveva già stretto qualche collaborazione in passato.
Chiaramente segue tutto il processo produttivo dall’inizio alla fine, ponendo particolare attenzione alle fasi successive alla cotta vera e propria, cioè a quelle della fermentazione e della maturazione del prodotto.
Da questo punto di vista è fondamentale l’affiatamento sviluppato con i ragazzi di The Wall, che considera imprescindibili per il suo progetto e parte integrante dello stesso.

Inutile specificare che le ricette si ispirano alla scuola belga e ai suoi stili e che avranno immancabilmente dei punti in contatto con alcune delle birre realizzate da Nix in questi anni. Una scelta coraggiosa e radicale come il suo creatore, che ha il vantaggio di distinguersi da tante giovani realtà del momento.